Tempo di route!

«Peregrini si possono intendere in due modi, in uno largo e in uno stretto: in largo, in quanto è peregrino chiunque è fuori della sua patria; in modo stretto non s’intende peregrino se non chi va verso la casa di Sa’ Jacopo o riede. È però da sapere che in tre modi si chiamano propriamente le genti che vanno al servigio de l’Altissimo: chiamasi palmieri in quanto vanno oltremare, la onde molte volte recano la palma; chiamansi peregrini in quanto vanno a la casa di Galizia, però che la sepoltura di Sa’ Iacopo fue più lontana della sua patria che d’alcuno altro apostolo; chiamansi romei quanti vanno a Roma»

[Dante Alighieri, Vita Nuova]

Ed è con lo spirito dei pellegrini che anche il Clan Jonathan ed il suo noviziato infine si mettono in marcia! La destinazione non sarà esattamente Roma, ma calcheremo comunque le orme dei pellegrini d’un tempo sulla Via che da Canterbury conduce alla Città Eterna!

Un commento su “Tempo di route!”

  1. Sentire nelle gambe un’energia nuova, sconosciuta, riempirsi gli occhi dei colori dei colli fiorentini, trovare la forza di andare avanti nei sorrisi di coloro che camminano con te. Questo è il mio clan, questa è la Felicità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *